La finalità di questo blog è fornire informazioni esclusivamente a scopo informativo e non dovrebbero mai essere considerate come un sostituto dell'opinione di un professionista.

Quando deglutisco sento pungere in gola

Se hai mai sperimentato una sensazione di pungere in gola quando deglutisci, potresti chiederti cosa potrebbe causare questo fastidio. Mentre potrebbe essere un sintomo temporaneo e innocuo, potrebbe anche essere un segnale di un problema medico sottostante. In questo articolo, esploreremo le possibili cause di questa sensazione e i rimedi che potresti provare per alleviare il disagio.

Cause comuni

Esistono diverse cause comuni che potrebbero causare una sensazione di pungere in gola durante la deglutizione. Una delle cause più frequenti è l’infiammazione della gola o delle tonsille. Questa infiammazione può essere causata da infezioni virali o batteriche, come il raffreddore comune o la tonsillite. In questi casi, è possibile che si verifichi anche mal di gola, difficoltà a deglutire e febbre.

Un’altra possibile causa potrebbe essere l’acidità dello stomaco. Il reflusso acido si verifica quando i succhi gastrici risalgono nell’esofago, causando irritazione e bruciore. Questo può portare a una sensazione di pungere in gola durante la deglutizione. Altri sintomi associati al reflusso acido includono bruciore di stomaco, rigurgito acido e dolore toracico.

Infine, l’allergia potrebbe essere un’altra causa da considerare. Se sei allergico a determinati alimenti o sostanze, potresti sviluppare una reazione allergica che provoca gonfiore e irritazione della gola. Questo può causare una sensazione di pungere o prurito durante la deglutizione. Altri sintomi allergici possono includere starnuti, prurito agli occhi e orticaria.

Rimedi e trattamenti

Se sperimenti una sensazione di pungere in gola durante la deglutizione, potresti provare alcuni rimedi per alleviare il disagio. Tuttavia, è importante ricordare che questi rimedi sono solo temporanei e non sostituiscono una consulenza medica professionale. Se i sintomi persistono o peggiorano, è consigliabile consultare un medico.

Se l’infiammazione è la causa principale, potresti provare a bere liquidi caldi come tè o brodo per lenire la gola. Gargarismi con acqua salata tiepida possono anche aiutare ad alleviare l’infiammazione. Inoltre, evita cibi piccanti, acidi o irritanti che potrebbero peggiorare i sintomi.

Se il reflusso acido è la causa del pungere in gola, potresti provare a evitare cibi e bevande che possono aumentare l’acidità dello stomaco, come caffè, cioccolato e cibi grassi. Mangiare pasti più piccoli e più frequenti anziché pasti abbondanti può anche aiutare a ridurre i sintomi del reflusso acido. Se i sintomi persistono, il medico potrebbe prescrivere farmaci per ridurre l’acidità dello stomaco.

Se sospetti un’allergia come causa del pungere in gola, è importante identificare l’allergene responsabile e evitarlo. Consulta un allergologo per sottoporsi a test allergici e ricevere una diagnosi accurata. Il medico potrebbe anche prescrivere farmaci antistaminici o immunoterapia per gestire i sintomi allergici.

Ricorda sempre di consultare un medico se sperimenti sintomi persistenti o gravi. Questo articolo è solo a scopo informativo e non sostituisce il parere di un professionista medico qualificato. Prenditi cura della tua salute e cerca sempre il consiglio di un medico per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo e non deve essere utilizzato come sostituto del parere medico professionale. Se hai sintomi persistenti o gravi, consulta un medico per una diagnosi e un trattamento adeguati.

Autore:
Sandra Antonelli
Sandra Antonelli, esperta in chimica farmaceutica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha più di 10 anni di esperienza nell'industria farmaceutica. Attualmente lavora come ricercatrice presso il laboratorio della Farmacia Savonuzzi.
Continua a leggere: Quando deglutisco sento p...