La finalità di questo blog è fornire informazioni esclusivamente a scopo informativo e non dovrebbero mai essere considerate come un sostituto dell'opinione di un professionista.

Crisi di tosse cosa fare

La tosse è un sintomo comune che può essere causato da una varietà di condizioni, tra cui raffreddore, influenza, allergie, asma e infezioni respiratorie. Le crisi di tosse possono essere fastidiose e disturbare il sonno, ma esistono diverse strategie che possono aiutare a gestire questo sintomo. È importante ricordare che queste informazioni sono solo a scopo informativo e non sostituiscono il parere di un medico professionista. Se la tosse persiste o peggiora, è consigliabile consultare un medico.

Mantenere l’igiene delle mani

La tosse può essere causata da virus o batteri che si diffondono facilmente attraverso il contatto diretto. Una delle prime misure da adottare per prevenire la diffusione di infezioni respiratorie è mantenere un’adeguata igiene delle mani. Lavarsi le mani regolarmente con acqua e sapone per almeno 20 secondi può aiutare a ridurre il rischio di contrarre o diffondere malattie respiratorie. Inoltre, è consigliabile evitare di toccarsi il viso, soprattutto il naso e la bocca, per ridurre ulteriormente il rischio di infezioni.

Se non è possibile lavarsi le mani con acqua e sapone, è possibile utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcol con almeno il 60% di alcol. Assicurarsi di coprire tutte le superfici delle mani e strofinarle fino a quando non sono asciutte. Tuttavia, è importante notare che il lavaggio delle mani con acqua e sapone è sempre preferibile al disinfettante per le mani.

Idratazione e umidificazione

La tosse può essere causata da una gola secca o irritata. Bere liquidi caldi come tè o brodo può aiutare ad alleviare l’irritazione e lenire la gola. Inoltre, mantenere un adeguato livello di idratazione può aiutare a mantenere le vie respiratorie umide e ridurre la frequenza della tosse.

Un’altra strategia utile è l’uso di umidificatori. Gli umidificatori possono aumentare l’umidità dell’aria e ridurre l’irritazione delle vie respiratorie. Assicurarsi di pulire regolarmente l’umidificatore per evitare la proliferazione di batteri o muffe.

Rimedi naturali e farmaci da banco

Esistono diversi rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare la tosse. Ad esempio, il miele può avere proprietà lenitive e antinfiammatorie. Aggiungere un cucchiaino di miele a una tazza di tè caldo può aiutare ad alleviare la tosse. Tuttavia, è importante notare che il miele non deve essere somministrato ai bambini di età inferiore a 1 anno a causa del rischio di botulismo.

Alcuni farmaci da banco possono essere utili per ridurre la tosse. Ad esempio, i farmaci contenenti destrometorfano o guaifenesina possono aiutare ad alleviare la tosse secca o quella produttiva. Tuttavia, è importante leggere attentamente le istruzioni e consultare un farmacista o un medico prima di utilizzare qualsiasi farmaco da banco, soprattutto se si stanno assumendo altri farmaci o si hanno condizioni mediche preesistenti.

Ricordate sempre di consultare un medico se la tosse persiste o peggiora, se si ha difficoltà a respirare o se si manifestano altri sintomi preoccupanti. Solo un professionista medico può fornire una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico professionista. Consultare sempre un medico per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

Autore:
Sandra Antonelli
Sandra Antonelli, esperta in chimica farmaceutica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha più di 10 anni di esperienza nell'industria farmaceutica. Attualmente lavora come ricercatrice presso il laboratorio della Farmacia Savonuzzi.