La finalità di questo blog è fornire informazioni esclusivamente a scopo informativo e non dovrebbero mai essere considerate come un sostituto dell'opinione di un professionista.

Cosa si mette sulle scottature

Le scottature sono un problema comune durante l’estate, quando trascorriamo più tempo all’aperto e la nostra pelle è esposta al sole per periodi prolungati. Sebbene la prevenzione sia sempre la migliore strategia, a volte può capitare di scottarsi. In questo articolo, esploreremo cosa si può mettere sulle scottature per alleviare il dolore e favorire la guarigione.

1. Acqua fredda

Quando ci si scotta, la prima cosa da fare è raffreddare immediatamente l’area interessata. L’acqua fredda può aiutare a ridurre il calore sulla pelle e alleviare il dolore. Riempire una vasca o una bacinella con acqua fredda e immergere delicatamente la parte scottata per circa 10-15 minuti. Evitare l’acqua ghiacciata o troppo fredda, poiché potrebbe danneggiare ulteriormente la pelle.

È importante ricordare che l’acqua fredda può fornire solo un sollievo temporaneo e non cura la scottatura. Assicurarsi di seguire anche gli altri consigli presenti in questo articolo per favorire una corretta guarigione.

2. Aloe vera

L’aloe vera è un rimedio naturale ampiamente utilizzato per lenire le scottature. Questa pianta succulenta contiene composti che hanno proprietà antinfiammatorie e lenitive sulla pelle. È possibile acquistare gel di aloe vera in farmacia o utilizzare direttamente la polpa di una foglia di aloe vera fresca.

Applicare delicatamente il gel o la polpa di aloe vera sulla scottatura e lasciarla assorbire completamente. Ripetere l’applicazione diverse volte al giorno per ottenere un sollievo continuo. L’aloe vera può idratare la pelle secca causata dalla scottatura e contribuire alla sua guarigione.

3. Creme idratanti

Le scottature possono causare secchezza e desquamazione della pelle. L’applicazione di creme idratanti può aiutare a mantenere la pelle idratata e favorire la guarigione. Scegliere una crema idratante che contenga ingredienti come l’acido ialuronico o la glicerina, che aiutano a trattenere l’umidità nella pelle.

Applicare la crema idratante sulla scottatura più volte al giorno, preferibilmente dopo aver raffreddato l’area con acqua fredda. Evitare creme profumate o contenenti alcol, poiché possono irritare ulteriormente la pelle scottata.

Ricordate sempre che queste sono solo alcune delle opzioni disponibili per alleviare le scottature. In caso di scottature gravi, con vesciche o febbre, è fondamentale consultare un medico. Questo articolo ha solo scopo informativo e non sostituisce il parere di un professionista medico.

Prendersi cura della propria pelle e proteggerla dai danni del sole è la migliore strategia per evitare le scottature. Utilizzare sempre una protezione solare ad ampio spettro con un fattore di protezione adeguato e indossare abbigliamento protettivo quando si è esposti al sole per lunghi periodi di tempo.

Ricordate che la vostra salute è importante, quindi prendete le giuste precauzioni per godervi l’estate in modo sicuro e senza scottature!

Autore:
Sandra Antonelli
Sandra Antonelli, esperta in chimica farmaceutica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha più di 10 anni di esperienza nell'industria farmaceutica. Attualmente lavora come ricercatrice presso il laboratorio della Farmacia Savonuzzi.