La finalità di questo blog è fornire informazioni esclusivamente a scopo informativo e non dovrebbero mai essere considerate come un sostituto dell'opinione di un professionista.

Cosa fare quando hai le orecchie tappate

Le orecchie tappate possono essere un fastidio comune che molte persone sperimentano. Questa sensazione può essere causata da diversi fattori, come l’accumulo di cerume, l’infezione dell’orecchio o la pressione dell’aria. Fortunatamente, ci sono diverse misure che puoi prendere per alleviare questa sensazione sgradevole. Tuttavia, è importante ricordare che le informazioni fornite in questo articolo sono solo a scopo informativo e non dovrebbero sostituire il parere di un medico professionista.

Pulisci le orecchie correttamente

Uno dei motivi più comuni per cui le orecchie si ostruiscono è l’accumulo di cerume. Il cerume è una sostanza prodotta dalle ghiandole ceruminose presenti nel condotto uditivo esterno. Questa sostanza ha la funzione di proteggere l’orecchio da polvere, sporco e batteri. Tuttavia, a volte il cerume può accumularsi in eccesso e causare una sensazione di tappo nell’orecchio.

Per pulire correttamente le orecchie, evita di utilizzare cotton fioc o altri oggetti appuntiti, poiché potrebbero danneggiare il timpano o spingere il cerume più in profondità. Invece, utilizza un prodotto specifico per la pulizia delle orecchie, come gocce auricolari o soluzioni saline, seguendo attentamente le istruzioni del produttore. Se hai dubbi o hai una storia di problemi all’orecchio, è sempre meglio consultare un medico prima di procedere con la pulizia.

Regola la pressione dell’aria

Un’altra causa comune di orecchie tappate è la variazione della pressione dell’aria. Questo può accadere durante un volo in aereo, un’immersione subacquea o persino durante un cambio di altitudine improvviso. Quando la pressione dell’aria cambia rapidamente, come quando si sale in quota o si scende in profondità, può verificarsi una sensazione di tappo o di orecchie chiuse.

Per regolare la pressione dell’aria e alleviare la sensazione di orecchie tappate, puoi provare a sbadigliare, masticare gomme senza zucchero o deglutire frequentemente. Queste azioni aiutano ad aprire la tuba di Eustachio, un piccolo condotto che collega l’orecchio medio alla parte posteriore della gola, consentendo all’aria di fluire e ripristinare l’equilibrio di pressione.

Quando consultare un medico

Se le orecchie tappate persistono per un lungo periodo di tempo o sono accompagnate da altri sintomi come dolore, vertigini o perdita dell’udito, è importante consultare un medico. Questi sintomi potrebbero indicare un problema più serio, come un’infezione dell’orecchio o un’ostruzione del condotto uditivo.

Ricorda sempre di consultare un medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento o procedura per le orecchie tappate. Solo un professionista medico può fornire una diagnosi accurata e un consiglio personalizzato in base alla tua situazione specifica.

Le informazioni fornite in questo articolo sono solo a scopo informativo e non dovrebbero sostituire il parere di un medico professionista. Se hai domande o preoccupazioni sulla tua salute auricolare, consulta sempre un medico qualificato.

Autore:
Sandra Antonelli
Sandra Antonelli, esperta in chimica farmaceutica presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha più di 10 anni di esperienza nell'industria farmaceutica. Attualmente lavora come ricercatrice presso il laboratorio della Farmacia Savonuzzi.